Roma

Ho voglia d'andare a Roma.
Senza mia madre (che cerca disperatamente di accodarsi), senza Paola o Alessia (che vivon l'idea della capitale come una marcia tra i negozi), senza la mia dolce metà (che si è dichiarato uomo poco incline alle vacanze nelle città d'arte).
Voglio andare a Roma e vedermela per benino.
Come non sono riuscita in passato.
Ho voglia di vederne angoli strani, nascosti.
Posti nuovi, luoghi che mi fanno sognare..Voglio tornare nella casa di John Keats e andare nel cimitero dove lui riposa.
Voglio passare del tempo con il mio miglior amico, L....sembrerà strano ma averlo rivisto sabato mi ha solo fatto capire che mi è mancato da matti in sti 2anni...e poi devo assolutamente prendere un caffè con la seirene nel suo giardinetto, circondata da vicini assurdi e mici...
Da dove nasca sta fissa per Keats??chissà...Non posso esistere senza di te.Mi dimentico di tutto tranne che di rivederti:la mia vita sembra che si arresti lì,non vedo più avanti.Mi hai assorbito.In questo momento ho la sensazionecome di dissolvermi:sarei estremamente tristesenza la speranza di rivederti presto.Avrei paura a staccarmi da te.Mi hai rapito via l'anima con un poterecui non posso resistere;eppure potei resistere finché non ti vidi;e anche dopo averti vedutami sforzai spesso di ragionarecontro le ragioni del mio amore.Ora non ne sono più capace.Sarebbe una pena troppo grande.Il mio amore è egoista.Non posso respirare senza di te.

Leggi tutto l'articolo