Roma, arriva uno tra Baptista e Mutu

Il brasiliano: «Roma città favolosa».
Per il romeno serve cedere Mancini ROMA, 3 luglio - Dopo aver rinforzato la difesa con Riise e Loria l’ultima priorità di mercato rimasta alla Roma, forse la più importante, è quella di dare a Lucia­no Spalletti un altro attac­cante.
O, comunque, un gio­catore in grado di fare anche la punta.
E la dirigenza giallorossa ha deciso: sarà uno tra Julio Baptista e Adrian Mutu a vestire la maglia della Roma la prossima stagione.
BAPTISTA ENTUSIASTA - Il brasiliano del Real possiede quella polivalenza tanto cara a Spalletti nel gioco offensivo: potrebbe giocare mezzapunta nel 4-2-3-1 oppure fare la prima punta davanti a Totti, come ai tempi del Siviglia quando mise a segno una ventina di gol da centravanti.
A Madrid sono pronti a cederlo e 'La Bestia' sarebbe entusiasta del trasferimento: «Sono un giocatore del Re­al, ma il mio futuro è anco­ra da decidere.
Ho sentito della Roma, la cosa non può che farmi piacere per­ché quella giallorossa è una grande squa­dra e la città basta andarci una volta per innamorarsene».
MANCINI LA CHIAVE PER MUTU - Il romeno è ancora in vacanza, fino al 15 luglio.
Da quella data sarà possibile fissare l’incon­tro con la Fiorentina.
Se il Real non cederà Baptista la Roma si presenterà ai Della Valle con questa offerta: soldi freschi della cessione di Mancini e Brighi come parziale contropartita tecnica.
Fonte: corriere dellosport.it 

Leggi tutto l'articolo