Roma, violentata nel garage di casa

Una studentessa ventenne è stata violentata la scorsa notte a Roma sud tra le 2 e le 3 nel garage condominiale a Tor Carbone.
A compiere la violenza un uomo armato di coltello con il volto nascosto da un passamontagna che l'ha aspettata dopo che lei ha parcheggiato l'auto.
La giovane è stata trasportata all'ospedale Sant'Eugenio.
Sul fatto indaga la squadra mobile: per i poliziotti ci sono diverse analogie con un altro stupro avvenuto circa un mese fa in un'autorimessa in zona Bufalotta, nord di Roma, vittima una giovane giornalista.
Anche il quel caso, il violentatore stringeva un coltello in mano, indossava un passamontagna e scelse di colpire la vittima nel garage condominiale.
Inoltre parlava italiano come l'aggressore della notte scorsa.
La Polizia teme che le due violenze siano opera della stessa persona: un violentatore seriale.

Leggi tutto l'articolo