Romania: mega rissa rom per rifiuto matrimonio

Un 12enne rom rifiuta di sposare una bimba di 10 anni in un matrimonio combinato e scatena una rissa tra 200 abitanti in un paese romeno.
La mega rissa, con sciabole, bottiglie, pietre e pallottole di gomma, è avvenuta a Sintesti, nella provincia di Ilfov, 20 km da Bucarest.
La polizia ha fermato 50 persone, 12 sono finite in ospedale.
Il 12enne, innamorato di un'altra ragazza, ha rovinato anche un affare di 130.000 euro, investiti dalle famiglie dei 2 in un terreno per suggellare le nozze.

Leggi tutto l'articolo