Rosetta su - Berlusca giù! EVVIVA!

E vai!!!!!!!!!!!!! E anche stavolta per i prossimi cinque anni sarà la nostra "Rosetta" Russo Iervolino a guidarci! Sono rimasto contentissimo, soprattutto perché si è trattato di un risultato inaspettato: mentre la Iervolino è salita al 57%, il suo avversario di destra, Malvano (ricordiamo, col soprannome di "faccia di ca**o") non è neanche arrivato al 40%.
Un distacco, quindi, nettissimo!!! Dunque, continueremo ad avere il "Maggio dei monumenti" (proposto ogni anno da quando la sinistra è al governo qui a Napoli), continueremo ad avere mostre di livello internazionale nei nostri meravigliosi musei, continueranno i lavori per la nuova linea della metropolitana, continueranno i lavori di ristrutturazione verso edifici e struttture (già completo il nuovo edificio della stazione di Piazzale Tecchio)...
ahimé, continueremo ad avere traffico, ma, in questo caso, non deve intervenire solo il Comune, ma anche la buona volontà degli automobilisti napoletani, i più spericolati e furibondi del mondo; continueremo ad avere la criminalità, è vero...
ma ditemi quale città ne è priva...La cosa più bella è sicuramente essere riusciti ad allontanare l'amico Silvio dai tesori di Napoli, perchè, diciamo la verità, il suo intento era quello di mettere mano sui nostri tesori, più che sul nostro comune...
Altrimenti non si può spiegare perchè uno che appoggia la LEGA (nemica dei napoletani) "salga" (come direbbe Quasimodo) a Napoli! A nulla sono serviti i suoi comizi, a nulla è servita la ruffianeria insita nella distribuzione del suo CD realizzato con Apicella, "Napoli nel cuore" (come no!!!!), a nulla sono servite le sue promesse, forse perché hanno tutti capito, dopo gli ultimi cinque anni di governo, che non le manterrà mai! Silvio più che attirare voti, li ha fatti perdere...
E anche molti!!!Belle anche le "reazioni - barzellette" di Berlusconi al termine delle elezioni amministrative.
Ieri, ad esempio, ha ribadito che il suo partito è il primo in Italia...
Ma i dati la dicono diversamente: la stragrande maggioranza delle regioni è in mano alla sinistra...
Non c'è nulla da fare! Ancor più divertente è stata la frase pronunciata subito dopo aver saputo i risultati, e, cioè, "sono nauseato! Lotto solo io!" e anche qui i dati la dicono diversamente: Forza Italia, dopo le amministrative, ha subito un calo di voti vertiginoso rispetto alle politiche, mentre AN e UDC sono gli unici partiti che, almeno per ora, reggono con difficoltà il colpo! La storia è sempre quella: Berlusca vince ed è tutto merito suo / [...]

Leggi tutto l'articolo