Rosolina, prorogate le concessioni balneari

Dal Gazzettino....
E.M.
Concessioni balneari prorogate sino al 2015.
Le anticipazioni hanno avuto conferma con grande sollievo dei concessionari, così il sistema veneto delle concessioni demaniali ad utilizzo turistico, adesso si può adeguare con tranquillità al metodo dell'assegnazione tramite gara, come del resto vuole l'Europa.
Il Consiglio regionale ha approvato il disegno di legge della Giunta che ha congelato l'attuale situazione fino a tutto il 2015.
Così operatori turistici e Amministrazioni locali abbiano il tempo necessario per prepararsi, attrezzando gli strumenti sia programmatori che urbanistici.
Il vicepresidente della Giunta regionale, Franco Manzato, ha detto: «In questo modo tuteliamo quei concessionari, che nel 2009 hanno assunto impegni per adeguare ed innovare le aziende, permettendo ai Comuni costieri di adottare le misure pianificatorie necessarie».
Manzato ha poi rimarcato che si è pure riconosciuto che la durata della concessione è prolungabile in rapporto agli investimenti del concessionario, e che può arrivare anche a 20 anni.
Le reazione Rosolina Mare? Ecco Federico Avanzi, assessore al Turismo: «È un risultato positivo permettere agli operatori turistici di lavorare con tranquillità fino al 2015.
Si spera però che in questo lasso di tempo la Regione riesca a legiferare in maniera chiara, in modo tale da permettere ai Comuni di dare delle risposte certe agli operatori turistici».

Leggi tutto l'articolo