Rossella Brescia racconta il retroscena del suo calendario

La ballerina Rosella Brescia è tornata a parlare del calendario dove è stata protagonista nel 2004 per la rivista Max.
Gli scatti hanno avuto molto successo ma Rossella, che fa sapere che quel calendario "è stato una tragedia, non volevo...", racconta anche un retroscena.
La showgirl infatti era imbarazzata e ha voluto tenere addosso gli slip, che poi sono stati cancellati, anche se la volontà era che lei rimanesse completamente senza veli.
Era molto tesa: “E in quegli scatti non ero neanche senza veli, avevo una mutandina color carne che il povero Ferri ha poi dovuto cancellare.
Il reale obiettivo era quello di conoscere Alessandra Ferri, moglie del fotografo: lui bravissimo, ma lei era il mio mito”.
Per conquistarla e farla apparire sul calendario hanno insistito per un anno e alla fine come fotografo è stato scelto proprio Ferri: “Sul set? Impazziva, ogni giorno le tentava tutte: Dai, togli lo slip.
No.
Dai, un secondo, uno scatto e via.
No”.
“Sono passionale, ma so tenere a bada gl...

Leggi tutto l'articolo