Ruba 300 monetine. Vigilantes lo scopre e lo fa arrestare

Cronaca 12 luglio 2012 Ruba 300 monetine.
Vigilantes lo scopre e lo fa arrestare Ruba ben 300 monete in un bar di Rimini.
Ma viene scoperto da una guardia giurata che chiama la Polizia e lo fa arrestare.
di Redazione Ruba ben 300 monete in un bar di Rimini.
Ma viene scoperto da una guardia giurata che chiama la polizia e lo fa arrestare.
Il fatto si è consumato nella nottata tra mercoledì e giovedì, poco prima delle 4.
In manette è finito un napoletano di 41 anni, residente a Brescia.
Secondo quanto ricostruito dagli uomini della Volante, il campano è entrato nel bar dopo aver forzato una serranda.
Quindi si è dedicato alla manomissione dei videopoker, forzandone l'apposita cassettina.
Il malvivente era riuscito ad intascarsi ben 300 monete per un bottino di 495 euro, ma ha dovuto fare i conti con vigilantes che ha chiesto l'intervento del 113 dopo aver udito alcuni rumori sospetti.
Alla vista dei poliziotti il 41enne ha cercato di sfuggire all'arresto, rifilando qualche calcio ad un agente e strappandogli la camicia e la torcia che aveva in mano.
Ma alla fine è stato bloccato ed arrestato.
Dovrà rispondere delle accuse di furto, resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato.
http://www.riminitoday.it/cronaca/rimini-furto-bar-monete-arrestato-napoletano-12-luglio-2012.html

Leggi tutto l'articolo