Ruba telefono e picchia minore,arrestato

(ANSA) – MONTECATINI TERME (PISTOIA), 30 GEN – Mentre si trovava alla stazione di Montecatini (Pistoia) ha insultato e minacciato un minorenne, gli ha sfilato dalle mani il cellulare e poi lo ha colpito con un cazzotto prima di darsi alla fuga a piedi.
Per questo un disoccupato 26enne di Uzzano (Pistoia), già conosciuto alle forze dell’ordine, è stato arrestato dalla polizia con l’accusa di rapina impropria ai danni di un minore.
L’uomo è stato raggiunto da una volante della polizia che lo ha rintracciato mentre si trovava ancora nella zona attorno alla stazione.
Da una perquisizione personale è stato rinvenuto il telefono appena rubato.
Il 26enne si trova ora in carcere a Pistoia.