Rubano e picchiano un «vigilantes»: arresto e fuga

Cronaca lunedì, 5 gennaio 2015 GAVARDO Rubano e picchiano un «vigilantes»: arresto e fuga Rubano cibo dal supermarket, vengono scoperti ma si aprono la via della fuga con botte e minacce.
I Carabinieri di Gavardo hanno arrestato in flagranza per il reato di rapina impropria in concorso due tunisini, rispettivamente di 27 e 28 anni, entrambi noti alle forze dell'ordine.
Non è tutto: il più grande dei due, per cui era stata disposta la misura degli arresti domiciliari, è scappato.
I due nordafricani erano stati intercettati in via Rivetta, a Gavardo.
Erano appena usciti dal Simply di piazza Aldo Moro.
Addosso avevano vari prodotti alimentari e altri beni che avevano appena trafugato dal supermarket.
Al Simply il colpo stava filando via liscio.
Poi il personale di sicurezza li aveva scoperti.
I due, per fuggire, avevano quindi percosso un vigilantes, che ha riportato ferite al volto giudicate guaribili in otto giorni.
La refurtiva è stata restituita al supermercato.
I due nordafricani, in un primo momento, sono stati trattenuti nelle camere di sicurezza.
Il 28enne è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari in attesa del processo, mentre per il più giovane è scattato l’obbligo quotidiano di firma alla Polizia giudiziaria.
Oggi, come si diceva, il giovane ai domiciliari è svanito nel nulla http://www.giornaledibrescia.it/in-provincia/valsabbia/rubano-e-picchiano-un-vigilantes-arresto-e-fuga-1.1950714

Leggi tutto l'articolo