Rubata l'attrezzatura a Burns, il chitarrista di Vasco Rossi

Il chitarrista Stef Burns, storico musicista di Vasco Rossi, ha denunciato sui social di essere stato derubato dell’attrezzatura custodita all’interno del box della propria abitazione in zona Maggiolina, a Milano.
L’ artista ha lanciato un accorato appello dalla pagina ufficiale di Instagram chiedendo di non comprare gli strumenti e gli attrezzi – dettagliatamente descritti – e di segnalargli informazioni utili al loro ritrovamento.
Burns, il cui nome all’anagrafe è Stephan Birnbaum, è nato ad Oakland 59 anni fa e dal 1995 collabora con il rocker italiano.
Secondo quanto riferito, il furto – denunciato via social ieri – sarebbe avvenuto tra il 18 e il 28 febbraio scorso, nel periodo in cui è stato lontano da casa.
Il chitarrista ha annunciato che formalizzerà a breve la denuncia alle forze dell’ordine.
Intanto ha auspicato che i ladri o chi dovesse trovarsi davanti l’attrezzatura così particolare, possa ripensarci.