Runner cacciata di casa dai genitori perchè gay

 
Emily Scheck, 19 anni, runner al Canisius College di Buffalo, New York, è stata rinnegata dai suoi genitori e cacciata di casa dopo che la madre ha trovato una sua foto che la ritraeva in compagnia della fidanzata Justyna. I genitori le hanno anche imposto di lasciare la scuola alla Canisius College per farci “curare” oppure di abbandonare il ciclo di studi.
La ragazza però si è rifiutata di lasciarsi intimidire, mentre i suoi amici hanno cercato di aiutarla dando il via a una raccolta fondi su Go Fund Me.
La generosità degli estranei ha premiato Emily, sono stati raccolti 100 mila dollari a fronte di 5 mila richieste
“Grazie a tutti quelli che hanno mostrato amore e supporto in questo momento difficile. Non mi sarei mai aspettata tutto questo. Ho deciso di smettere di accettare le donazioni online perché quello che è stato dato è più di quanto ci si sarebbe potuti aspettare”, ha scritto la ragazza. ” Donare alle organizzazioni LGTB è un modo per continuare a donare sostegno e aiutar...

Leggi tutto l'articolo