Ryanair assume in Italia 2 mila hostess e steward: il 30 agosto il Recruitment Day a Roma

Un’occasione da prendere al volo.
E una data da segnare in agenda per chi vuole lavorare a pelo d’orizzonte e molto oltre: il 30 agosto a Roma c’e il Recruitment Day di Ryanair che chiama a raccolta aspiranti hostess e steward da assumere nella compagnia low cost più famosa d’Europa.
Alle selezioni curate da Crewlink occorre presentarsi già con le carte di base in regola.
Ovvero: l’altezza minima non deve essere inferiore a 1 metro e 57 centimetri e deve essere “proporzionata con il peso” (dunque abbastanza in forma, ma con le forme non proprio accentuate).
Poi occorre dimostrare di vederci benissimo (anche se sono ammesse le lenti a contatto), e di saper nuotare alla perfezione.
E naturalmente essere maggiorenni e sicuramente conoscere a menadito la lingua inglese, sia parlata che scritta.
La buona notizia è che non occorre avere nessun tipo di esperienza nel settore e quindi chi è alle primissime armi e vuole lanciarsi nel mondo degli assistenti di volo può ben sperare.
E candidarsi sul portale www.crewlink.ie/it/recruitment-days, compilando l’apposito form per sperare di rientrare fra le oltre 2.000 assunzioni prreviste per il 2017.
Quindi aspettare di ricevere la conferma e andare (fiduciosi) al reclutamento, portando una copia del curriculum vitae in inglese, il passaporto originale con una fotocopia, facendo attenzione alla validità che deve superare un anno e mezzo rispetto alla data del Recruiting Day.
E occhio al look: alle donne è richiesto un dress code abbastanza formale ovvero camicia, gonna fino al ginocchio e collant.
Per gli uomini: assolutamente banditi i jeans, ammessi solo pantaloni classici e camicia.
Se il colloquio dovesse andar bene Ryanair offre un contratto di lavoro di 3 anni, dopo un corso di formazione di 6 settimane per il personale di bordo che si tiene a Roma e a Milano.
Dopo Roma seguiranno alter tappe.
Le prossime il 31 agosto a Bologna e Cagliari, il 1 settembre a Bari e Palermo, il 2 a Milano e l’8 a Napoli.

Leggi tutto l'articolo