Ryanair, voli scontati per l’estate 2019 da prenotare ora

Ryanair ha lanciato un’offerta che scade il 3 febbraio con centinaia di voli scontati per partire fino a giugno.
Lo sconto del 20% sul prezzo del biglietto aereo di andata e ritorno è molto interessante, tanto più che i voli partono già da cifre piuttosto basse.
È un’ottima occasione per organizzare un primo assaggio d’estate e raggiungere alcune delle mete che, a giugno, sono già calde.
Senza andare lontani, basta puntare verso il Sud Italia per trovare l’estate.
Si può andare in Calabria con il volo diretto di Ryanair che da Bergamo arriva a Crotone i cui prezzi partono da 8 euro (solo andata, già scontato).
Molte delle spiagge di questo lembo di terra sono state premiate con la Bandiera Blu per le loro acque pulite e con la Bandiera Verde che indica le migliori spiagge per le famiglie.
Basti pensare al Parco Marino Capo Rizzuto, alla Spiaggia Torretta di Crucoli e all’oasi naturale della Costa dei Saraceni per capire che qui il mare dà spettacolo.
Anche l’Italia ha le sue Maldive e sono in Puglia.
Mare cristallino e piagge di sabbia candida come quelle del Salento.
Ci sono voli in offerta per l'inizio dell’estate da diversi scali italiani a partire da 10 euro a tratta.
Si vola a Bari da Bologna, Roma Fiumicino, Cagliari, Pisa, Genova, Torino, Trieste, Venezia e naturalmente da Bergamo e a Brindisi da Pisa, Bologna, Torino, Venezia, Fiumicino e Bergamo.
In base a dove si atterra c’è solo l’imbarazzo della scelta di spiagge paradisiache, da Polignano a Mare, con le sue falesie bianche, a Torre Incina fino al litorale del Parco del Gargano, con Peschici, la Baia delle Zagare e Vieste.
Ma per essere certi di trovare le temperature estive bisogna andare in Sicilia.
Ci sono voli per Palermo e Catania a partire da 12 euro (già scontati, solo andata) da Bergamo, Fiumicino, Bologna, Cagliari, Pisa, Perugia, Torino, Trieste, Venezia o per Comiso, vicino a Ragusa, da Milano Malpensa, Fiumicino e Pisa a partire da 7 euro.
Più a Sud si va più fa caldo, ma è anche una scusa per visitare le splendide città Barocche dell’isola, per mangiare bene e per tornare a casa con una bella tintarella.

Leggi tutto l'articolo