S. Cecilia, Chung dirige Cajkovskij

(ANSA) – ROMA, 15 GEN – Il maestro coreano Myung-Whun Chung torna sul podio dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, di cui è stato Direttore Musicale dal 1997 al 2005.
Per la stazione sinfonica dell’ Accademia giovedì 17 gennaio alle 19:30 dirigerà nell’ Auditorium Parco della Musica tre capolavori dell’Ottocento (repliche venerdì 18 alle 20:30 e sabato 19 alle 18).
In apertura l’Ouverture del Singspiel Il Franco Cacciatore, la più celebre delle opere teatrali di Carl Maria von Weber, poi i Quattro Ultimi Lieder di Richard Strauss, testamento in musica del compositore che vi dedicò le riflessioni degli ultimi anni di vita, qui nell’ interpretazione del soprano bulgaro Krassimira Stoyanova, considerata una delle voci più interessanti oggi.
Nella seconda parte Chung guiderà l’ orchestra nella Sinfonia n.
6 in si minore “Patetica” di Cajkovskij, anch’ essa testamento musicale di un uomo provato da una vita intensa.
Composta nel 1893, è legata alla scomparsa di Cajkovskij che avvenne 9 giorni dopo la prima.