SALVINI HA ANCORA UN'ARMA

Non sono un esperto della storia dell’automobile, ma ricordo benissimo che per molto tempo si è avuto il problema di dove mettere il motore e dove effettuare la trazione.
Con motore e trazione dietro, non c’era più un vero bagagliaio e c’erano problemi di raffreddamento.
Col motore avanti e la trazione dietro, che a lungo sembrò la soluzione migliore, c’era il problema della trasmissione, della coppia conica e della perdita di potenza.
Col motore avanti e la trazione avanti si eliminava la trasmissione alle ruote posteriori, ma c’erano problemi con le ruote sterzanti.
Tanto che l’unica automobile di grande produzione che adottò questa soluzione fu l’innovativa “Citroȅn “Traction Avant”.
Ma rimase un caso isolato.
Con le macchine sportive si arrivò anche al motore al centro.
Poco ci mancò che non si ipotizzasse il motore avanti e le ruote sterzanti dietro.
Tutto finché – credo con la Mini Minor di Issigonis - non venne adottato il doppio giunto cardanico per le ruote anteriori (risolven...

Leggi tutto l'articolo