SALVINI SUONATO E RISUONATO Migranti tutti sbarcati e Carola in libertà nel pomeriggio. Stasera cena a casa in Germania.

“Luglio col bene che ti voglio vedrai non finirà.
Luglio m’ha fatto una promessa l’amore porterà.”
La canzone, per la verità, sembra più adatta a Carola che a Salvini. La comandante del Sea Watch potrebbe già tornare in libertà nel pomeriggio.
In queste ore è stata ai domiciliari a Lampedusa, ospite di una vecchietta di 74 anni, ma nel pomeriggio, dopo l’interrogatorio, potrebbe essere messa in libertà con il solo divieto (chissà perché) di risiedere in provincia di Agrigento.
Il povero Salvini a cui va tutto storto (migranti sbarcati, Carola libera) tenterà di prendersi l’ultima rivincita, l’ultima zampata da leone padano senza palle: il decreto di espulsione. Sai che tristezza: Carola potrà salire su un aereo e tornare a casa dai suoi. Se tutto va bene, per cena potrebbe già essere a tavola dai suoi. A tutti ha lanciato un messaggio: “Siate forti, non preoccupatevi”.
In realtà anche il decreto di espulsione (che molti dicono sia già scritto) sarebbe leggermente illegale: Carol...

Leggi tutto l'articolo