SAN GENNARO VESUVIANO - L'allarme corre su WhatsApp, rogo spento e cuccioli in salvo

SAN GENNARO VESUVIANO.
Nuovo rogo tossico nel comune a metà strada tra l’agro vesuviano e quello nolano, ancora una volta però le segnalazioni dei cittadini si dimostrano efficaci.
E servono a salvare vite.
Nella mattinata di ieri una densa colonna di fumo nero si è alzata da un terreno nei pressi di via Mandrile: subito l’allarme è circolato sul gruppo WhatsApp “Roghi caffè”, i cui componenti proprio grazie alle possibilità offerte dalla tecnologia cercano di contribuire alla lotta ai roghi tossici e allo sversamento abusivo dei rifiuti.
Con la condivisione delle prime immagini dell’incendio sono cominciate anche le segnalazioni ai vigili del fuoco e ai carabinieri, che sono giunti sul posto quando già altri componenti del gruppo si erano recati lì per aspettare i soccorritori.
A bruciare, all’interno di un terreno di campagna, era un cassone frigo.
Grazie al pronto intervento dei pompieri l’incendio è stato domato in breve tempo senza che si potesse propagare eccessivamente.
Una volt...

Leggi tutto l'articolo