SAPESSI SCOLPIRE, PRODURREI UN MONUMENTO A QUEST'UOMO...

La conferenza del Padre della Patria rossonera del 18 luglio...
Il Milan, solo esclusivamente il Milan.
Billy Costacurta, oggi presente in conferenza stampa, non ha dubbi: il suo futuro sarà ancora a tinte rossonere.
Il Professore ha infatti spiegato che una volta appese le scarpe al cosiddetto chiodo, diverse saranno le possibilità di iniziare una nuova carriera professionale nella squadra della sua vita: ‘Nel Milan diversi sono i rami in cui mi piacerebbe cimentarmi, dall’area marketing all’area tecnica, in questo senso la società mi ha garantito che un posto per me ci sarà sempre.
Mi piacerebbe iniziare una nuova professione che mi stimoli, che mi porti a prendere decisioni’.
Ha le idee chiare Billy, determinate dal suo grande momento di felicità e di armonia con se stesso, situazione che l’ha portato a sentirsi più paziente, caratteristica che non è certo passata inosservata agli occhi del campione: ‘Mi sono scoperto più paziente e questo mi ha indotto a valutare anche la possibilità di allenare.
La pazienza è una dote indispensabile per essere ottimi allenatori e poi vedo che da sempre i miei consigli sono ascoltati e messi in pratica da tutti i miei compagni’.
Per Billy dunque potrebbe esserci un futuro, perché no, sulla panchina del Milan, ma il difensore rossonero per il momento non ha ancora alcuna intenzione di smettere di giocare al pallone: ‘Solo giocando si provano certe emozioni ed io ho ancora bisogno di sentirmi vivo, di respirare l’aria di certe sfide, di entrare in nuovi campi di gioco, di misurarmi con nuovi avversari’.
Costacurta come Paolo Maldini nonostante i numerosi trofei alzati al cielo non hanno ancora smesso di assaporare il gusto della vittoria e per Billy, questa, è una necessità indispensabile per rimanere ad alti livelli: ‘Al Milan, la possibilità di avere la pancia piena non esiste, la voglia di provare e condividere soddisfazioni è tale che ogni giocatore è sempre spinto a dare il massimo e a migliorarsi.
Fino a quando questo spirito sarà la vera e propria filosofia del Milan, questa squadra sarà destinata a vincere ancora’.

Leggi tutto l'articolo