SEI LA MIA PRIMAVERA

Tenero amor mio, sei tu per me, identica alla primavera: com'essa mette in festa, l'intera campagna, così tu allieti, tutta la mia persona, e doni al mio cuore, un piacevole sapore, d'intima giocondità.
Rappresentano per me, i tuoi caldi baci, ciò che per la campagna, sono i gorgheggi degli uccelli.
Rappresentano per me, i tuoi abbracci calorosi, ciò che per la campagna, risultano i solenni svolazzi, delle maestose farfalle., Rappresentano per me, i tuoi sospiri d'amore, ciò che per la campagna, si dimostrano ogni istante, gli olezzanti fiori variopinti.
Tu rappresenti, insomma, la primavera del mio spirito, perché di continuo gl'infondi, le sensazioni più sublimi, e in pari tempo gli procuri, le tenerezze più ineffabili, facendolo sempre ritrovare, al settimo cielo della felicità, (poetasenzanome)

Leggi tutto l'articolo