SEI VENTO

Sei vento che sfronda la mia vita,un tormento che indugia come falena sulla lampada fai scempio nel labirinto dei miei pensieri t'intrufoli e li possiedi fin quando il tempo della notte si addormenta fingi una pausa una dimenticanza, ma io sento la tua mano guanto sulla mia, una tenerezza piena un prodigio tremulo che mi imbriglia mentre sono in fuga, per trattenere svelto il filo dell'abbandono non vacilla l'anima sulla cengia del cuore, avvinto nel dilemma tra amare o perdersi hai già scelto, accadrà  

Leggi tutto l'articolo