SESSO TROPPO IRRUENTO, DONNA MUORE DISSANGUATA: IL PARTNER RISCHIA LA PENA DI MORTE

Il sesso è stato troppo irruento e ora un 50enne rischia la pena di morte dopo che la sua amante è morta per dissanguamento a seguito di un rapporto sessuale.
Sadia Adejuwon, 48 anni, ha iniziato a sanguinare dopo il rapporto con Fatai Busari, nigeriano 50enne suo collega.
I due restavano lavoro occasionale come operatori ecologici per Ibadan, seconda città della Nigeria per popolazione e si frequentavano da qualche tempo.
Pare che Fatai avesse assunto un mix di erbe afrodisiache per migliorare le sue prestazioni sessuali durante il rapporto con Sadia.
Secondo quello che riporta il Daily Mail durante il rapporto l'uomo si sarebbe accorto che qualcosa non andava e dell'anormale sanguinamento della partner.
Immediatamente ha chiamato i soccorsi ma per la donna non c'è stato nulla da fare.
Fatai è stato accusato di omicidio e il prossimo 30 novembre inizierà il processo.

Leggi tutto l'articolo