SGOMBERO CAMPO ROM Catanzaro (Giovino)

Un nuovo sgombero di roulotte appartenenti a nomadi è avvenuto, questo pomeriggio, in località Giovino.
Diretti dal comandante della Polizia Municipale Antonio Salerno - coadiuvato dal comandante operativo Fiorentino Gallo, dal maggiore Gregorio Cellini del nucleo di Polizia giudiziaria e dal maggiore Salvatore Tarantino, responsabile del settore viabilità - i vigili urbani hanno provveduto a far allontanare dal quartiere gli automezzi fermi in corrispondenza dell’imbocco del cavalcavia che lo collega alla statale 106.
A darne notizia è il responsabile per la sicurezza del Comune, Eugenio Riccio, avvertito della presenza dei nomadi da diversi cittadini.
“Abbiamo avvisato la Polizia municipale intorno alle ore 16 – ha affermato Riccio – e un’ora dopo si è provveduto allo sgombero che segue quello avvenuto qualche giorno fa.
Una risposta immediata all’istanza dei residenti che chiedono sicurezza per questa zona, troppo spesso meta di comunità rom”.
Lo sgombero ha avuto luogo senza che si vivessero momenti di tensione anche se, in un primo momento, i nomadi hanno opposto resistenza.
“Il fatto che si stia intervenendo con grande celerità – ha concluso Riccio – da un lato fa si che i cittadini si rivolgano alle istituzioni con maggiore fiducia; dall’altro scoraggia i tentativi dei nomadi di dar vita a dei campi stanziali, con tutti i problemi che ne deriverebbero”.

Leggi tutto l'articolo