SHIVA L'ASCETA EROTICO

di Wendy Doniger (tratto da Siva, l'asceta erotico)
Una possibile soluzione al conflitto fra il comportamento erotico e quello ascetico, a livello sia umano che divino, è rappresentata dall'assoluta equiparazione dei due comportamenti, ottenuta sfruttando il ruolo fondamentale che, secondo il pensiero indù, la potenza gioca in entrambi, e caratterizzando l 'attività sessuale come attività interamente yogica nel suo sco­po. Questa soluzione è alla base della dottrina tantrica della sublimazione, in cui per vincere il desiderio ci si serve del desiderio stesso, sottoposto alla disciplina ascetica. La visione ascetica convenzionale è contraria al metodo della sublimazione; il desiderio deve essere vinto con la castità e la fermezza, e resistendo alle tentazioni. Come spiega lo stesso Shiva:
con la soddisfazione dei desideri il desiderio invece di placarsi aumenta ancor di più, come il fuoco su cui si versi l 'oblazione
Ma la fiamma ravvivata dalle oblazioni può essere incanalata e cont...

Leggi tutto l'articolo