SIREMAR, SI VA VERSO LA PROROGA DI UN ANNO. CONFERMA ANCHE PER IL COLLEGAMENTO CON IL TRAGHETTO PER NAPOLI

LIPARI - "Si va verso una proroga di un anno per i servizi di collegamento della società Siremar, ma il nostro obiettivo rimane quello di ottenere ancora una gestione per almeno tre anni".
Il sindaco del Comune di Lipari Mariano Bruno cosi' si è espresso dopo l'incontro che si è appena concluso a Bruxelles con il commissario europeo ai trasporti e presidente della commissione Antonuio Tajani.
All'incontro ha anche partecipato Vincenzo Falgares, dirigente dell'assessorato regionale ai trasporti.
"Con il presidente Tajani - ha aggiunto il sindaco Bruno - è stato deciso che vi sarà una nuova riunione per meglio definire la problematica che comunque con il nuovo anno non comporterà da parte della società Siremar l'interruzione dei collegamenti con navi e aliscafi da e per le Eolie e anche per le altre isole minori della Regione Sicilia.
Saranno anche garantite le corse del traghetto da e per Napoli".
Il sindaco Bruno ha tuttavia ribadito la preoccupazione che "con l'avvento dei privati vi possa essere un ridimensionamento delle corse di linea e soprattutto le isole minori che nel periodo invernale hanno un traffico limitato di passeggeri, potrebbero essere ancor di piu' penalizzate".  La stessa preoccupazione il capo della giunta municipale delle Eolie l'ha anche manifestata per "i tagli che potrebbero riguardare i posti di lavoro dei marittimi".
Il sindaco Bruno durante la sua "missione" all'Ue, ha anche avuto un incontro sulle problematiche dei pescatori, soprattutto per quel che riguarda l'utilizzo delle ferrettare e per i fondi strutturali.
E ha aggiunto che "vi sono opportunità a livello di finanziamenti abbastanza interessanti".

Leggi tutto l'articolo