SORPASSO ROMA

LA ROMA METTE LA FRECCIA Il sorpasso in vetta alla classifica sembrava una formalità, specie dopo il primo tempo disputato dalla Roma con gli uomini di Ranieri capaci di blindare il risultato con il doppio vantaggio firmato Vucinic  e Cassetti .
Eppure i giallorossi sono riusciti a complicarsi la vita concedendo all'Atalanta con Tiribocchi di accorciare le distanze.
Il finale è stato una sofferenza che, tuttavia, vale moltissimo.
La Roma batte i bergamaschi 2-1 ed è in vetta alla classifica con un punto di vantaggio sull'Inter e il destino nelle proprie mani.
Se l'incentivo del pari dei nerazzurri a Firenze è servito come stimolo ulteriore per la Roma, lo stesso effetto non lo ha avuto sul Milan.
Una squadra abulica, lenta, impacciata quella di Leonardo che ha regalato i primi 45' di gara al Catania che ha piazzato un uno-due micidiale con Maxi Lopez e Ricchiuti.
La doppietta di Borriello nella ripresa ha solo contribuito ad aumentare l'amarezza al termine di una gara che i rossoneri avrebbero potuto anche vincere.
Il Milan abbandona le speranze scudetto fermando la rincorsa al titolo nel 2-2 col gli etnei.
Continua il sogno Champions per il Palermo che batte il Chievo 3-1 trascinato da uno strepitoso Miccoli (doppietta) e da Pastore.
Non molla la Juve che, contestata all'Olimpico, coglie un successo di misura sul Cagliari grazie alla rete di Chiellini.
 Si accende la lotta salvezza: l'Udinese vince a Livorno 2-0 e la Lazio riesce a rimontare e a vincere a Bologna 3-2.
Anche il Siena raccoglie tre punti che lo tengono a galla grazie alla vittoria per 3-2 sul Bari.

Leggi tutto l'articolo