SOS L’ANDREA DORIA

SOS  L’ANDREA DORIA STA AFFONDANDO IN ATLANTICO
Quando alle 05:30 lo sbandamento della "Doria" raggiunse i 40 gradi », scrisse l'architetto navale inglese K.C. Barnaby nel suo Some Ship Dísasters and their causes, « il comandante Calamai ordinò agli ufficiali che erano ancora a bordo di abbandonare la nave nell'ultima lancia ancora a disposizione. Tutti gli altri volontari erano stati già messi in libertà. Lo stesso Calamai si lasciò convin­cere a lasciare la plancia solo quando i suoi ufficiali lo minacciarono di restare anch'essi a bordo. Dopo un'altra mezz'ora I' “Ile de France" imbarcò le proprie lance e partì per New York con 753 fortunati superstiti. Ma prima girò attorno al transatlantico agonizzante, abbassando la bandiera per tre volte e lanciando tre lunghi fischi di sirena come ultimo saluto. L’ “Andrea Doria" comunque resisteva ancora, e fu soltanto alle 10:09 che affondò ».
Il tragico affondamento dell'« Andrea Doria » avvenuto in Atlantico alle ore 10,09 dei 26 Luglio 195...

Leggi tutto l'articolo