SPECIAL OLYMPICS

L’ Arlunese Special conquista con la sua simpatia Sondrio e la Vatellina Trasferta ricca di soddisfazioni per l’Arlunese special a Sondrio , dove insieme agli amici dei Quadrifogli di Vigevano ha disputato un incontro amichevole con lo scopo di promuovere l’ attività di Special Olympics nel territorio valtellinese.
Dopo aver raggiunto Sondrio nella serata di venerdì ed aver esplicato le procedure di accredito,la rappresentativa arlunese ha cenato e pernottato insieme a tutti gli atleti delle varie discipline presenti , un ennesima occasione per socializzare e vivere insieme momenti indimenticabili anche fuori dai campi di gioco.
Nella mattinata di Sabato , dopo l’ incontro di basket , si e’ svolta la partita che ha registrato la vittoria sul campo della squadra rossoblu per 3 reti ad 1 grazie alla tripletta di Alessio ,ma soprattutto il successo di entrambe  le compagini sia su chi non considera questi giocatori dei veri atleti , sia su chi limita questo sport al solo risultato finale perdendosi le emozioni che durante lo svolgimento dell’ attività si possono avere .
L’ immagine piu’ bella che gli atleti e i tecnici dell’Arlunese ricorderanno volentieri e’ l’abbraccio con le relative foto tra le  squadre al termine dell’ incontro , per ricordare a tutti come per Special Olympics il calcio è e deve rimanere un gioco , gesti apprezzati dal pubblico , soprattutto alunni delle scuole locali , evidenziati con un lungo e caloroso tifo sia durante che dopo la partita.
Da sottolineare l’ esordio nella compagine arlunese di Mirko e soprattutto di Matteo che con i suoi 15 anni è il giocatore piu’ giovane della compagine ma non certo quello con la minor voglia di divertirsi e allo stesso tempo apprendere le tecniche e le tattiche di questo affascinante sport.
Sempre relative di nota le prestazioni del portiere Joshua “Buffon” , del difensore Lorenzo e degl’ attaccanti Federico e Marco “ Kakà”.
Le foto nella sezione album : squadra special.
                      

Leggi tutto l'articolo