SPIAGGE, PERCHE' NON UTILIZZARE GLI EX OPERAI PUMEX?

Caro direttore, sono un parente di un ex operaio Pumex che per ovvi motivi, se me lo permette, preferisco non firmare queste poche righe.
La tragedia che ha colpito le nostre famiglie, si ripercuote anche su madre natura.
Le bianche spiagge scomparse perchè la pomice inquinava.
Ma quale scienziato ha detto questo? Consiglio al Comune di impiegare gli ex operai della pomice anche per curare le spiagge, usando la stessa pomice dove manca la sabbia.
Non può essere un'idea? Nel contempo, perchè a nessuno è venuto in mente di adoperare i pontili di Porticello ed Acquacalda come scalo in alternativa a Sottomonastero? Ringrazio per l'attenzione e saluto tutti i cittadini eoliani che nei momenti di lotta sono stati vicini alle nostre famiglie e soprattutto coloro - e non sono stati tanti - che si sono adoperati per il loro reinserimento nel mondo del lavoro.

Leggi tutto l'articolo