STA CAMBIANDO L'ARIA?

Non tutti i mali vengono per nuocere e spesso, sollevando polveroni piuttosto fumosi e pregni di vizi, malvezzi e stupide trovate commerciali, si evidenziano casi in cui sarebbe opportuno dare una vigorosa svolta.
Pare che le wag, le famose modelle, pin -up e giovani donne bellocce desiderose di farsi strada mettendosi in bella vista durante le gare internazionali  di Formula 1 e Moto GP, saranno fuori dai famosi preliminari in pista prima delle gare.
Sulla scia dell'ormai sempre aperto caso Weinstein,  sono tutti a temere denunce, polemiche e dichiarazioni da parte di donne più o meno celebri che abbiano subito attenzioni di vario genere da parte di chi abbia avuto il potere di gestire il loro lavoro.
Sappiamo tutti come sia andata nel passato e ancora oggi,  vi sono molte donne a rinvangare fatti e avvenimenti boccacceschi di cui siano state vittime: il tempo lontano non conta, basta denunciare (anche con forte ritardo)  e i signori di cui venga fuori nome cognome e attività, sono b...

Leggi tutto l'articolo