STRADE PROVINCIALI: LA PROVINCIA DI CAMPOBASSO CHIEDE LO STATO DI EMERGENZA PER CALAMITA’ NATURALI

Il Presidente della Provincia di Campobasso, Nicola D’Ascanio, ha inviato al Ministero dell’Interno, a quello delle Infrastrutture, al Prefetto di Campobasso, al Presidente della Regione Molise e, per conoscenza, alla Protezione Civile  regionale, la richiesta di stato d’emergenza per calamità naturali, collegato allo  stato delle strade provinciali in presenza di una molteplicità di dissesti che le stanno interessando, unitamente alle aree di pertinenza ed ai terreni adiacenti,  a seguito delle cospicue e continue piogge che perdurano da settimane sul nostro territorio.
Al Proposito va ricordato che le frane e gli smottamenti  verificatisi negli ultimi giorni nei territori dei Comuni di Roccavivara, Monacilioni, Montagano, Lupara, e in alcune contrade di Campobasso, sono oggetto di continue  verifiche  e valutazioni.
Il Presidente D’Ascanio nella sua lettera rende ufficialmente noto come, nonostante l’Amministrazione provinciale stia profondendo ogni possibile sforzo per conservare ovunque le condizioni minime di sicurezza e transitabilità delle arterie di sua competenza, la situazione sia  divenuta talmente precaria da non poter essere fronteggiata con le sole risorse della Provincia, sia in termini finanziari che di mezzi a disposizione, ma che in questo momento sia necessaria la massima collaborazione sia da parte della Regione Molise che del Governo.  Viene sottolineato, inoltre, che i fenomeni calamitosi stanno colpendo il territorio anche sotto l’aspetto idrogeologico, investendo responsabilità e competenze diverse, comunque ascrivibili alle Autorità e agli Organismi destinatari della richiesta.

Leggi tutto l'articolo