SUL CALMO MARE .

Sul calmo mare .Calda è la spiaggia , calmo il mare un corpo di donna fa da cornice ,famelici voyeur strisciano impavidi ;con sotterfugi ammiccano intese .E si veste di sola pelle la bella signore !Di colori violacei e il pareo sgargiante ,al sole d'estate si crogiola e cuoce ;scansa gli sguardi  ai vogliosi villani .E riemerge il suo ispido vissuto ...l'innocenza affama la sola sua sentenza ,nelle viscere si contorce e si scioglie ;vuole saziare la sola avventura .Sul calmo mare c'è la donna al sole !Ella disinibisce i repressi assopiti ,snuda l'anima al pretendente migliore ;nei suoi sogni scabri gli manca il paradiso .È troppa la voglia , non ha attesa:si agita nella notte lunare ...L'aria marina gli incita amore :freme e si esalta , fuma sospiri ;il suo ventre si contorce ,il nulla succede .Non ha scampo la splendida dama , né confronti , né opzioni ,ha solo il suo mare il suo cuore sparviero .Non ha altro a chi amare ,a chi dare il suo martirio migliore .Anche stasera  deve m...

Leggi tutto l'articolo