SUPERBIKE: MONZA, IMPEGNO DURISSIMO PER CARLOS CHECA E LA DUCATI

  Lo si sapeva e così è andata.
Non è stato un week end facile quello del team Althea e di Carlos Checa.
Le caratteristiche tecniche della sua 1098 non erano adatte al velocissimo circuito lombardo (terreno di caccia preferito delle 4 cilindri da 330km/h) e quindi Carlos, con tanta esperienza, ha corso per difendere la sua posizione di leader in classifica generale dagli assalti di Biaggi e Melandri armati di velocissime moto a quattro cilindri.
Alla fine di gara2 il il motore della sua bicilindrica ha detto basta e si è fermato dopo aver fatto il suo dovere sino in fondo.
Già da qualche giro il poderoso 1200cc aveva iniziato a perdere potenza.
Checa lascia monza con un bottino di 27 punti, Biaggi e Melandri gli recuperano qualcosina in classifica generale ma la situazione è assolutamente sotto controllo.
(in foto il momento in cui Carlos si ferma e controlla la sua Ducati 1098, Foto Mauro Sebregondio) sponsor by Expobike | Abbigliamento ARAI - AXO - BIKERS - PUMA

Leggi tutto l'articolo