SUPERBIKE: PORTIMAO, CAL CRUTCHLOW E LA LEGGE DI CAL!

SUPERPOLE 1 Inizia con il botto la superpole in Portogallo.
Fabrizio scivola, prende la seconda moto ma non riesce ad entrare nei sedici.
Haga gira come fosse sperso in mezzo alla pista, va piano anzi pianissimo.
Anche Nori è fuori dai 16.
Corser al primo giro manda in fumo il motore della sua BMW S1000RR, prende la seconda si butta in pista VERAMENTE INCAZZATO con gomma da tempo e strappa il tempone da miracolo.
Neukirchner si qualifica ma manda in pezzi la sua CBR1000RR, il volo è impressionante, la moto durante il volo perde tutto l' avantreno.
Luca Scassa si ricorda di essere un pilota ed entra di cattiveria nei primi secidi.
Haslam controlla tutti sicuro dei suoi mezzi.
SUPERPOLE 2 Biaggi da una zampata feroce e si porta al comando della superpole2.
Incredibile il volo di Toseland che cade nello stesso punto in cui questa mattina era caduto Byrne, a proposito di Shane la bella botta alla testa deve avergli fatto bene perchè è velocissimo e appare molto determinato.
Haslam si è un po nascosto in questa sessione mentre Corser con un ultimo giro da favola entra nei primi otto tempi.
La cura Tardozzi sulla gestione della strategia superpole sta dando i primi effetti.
Al contrario il team che ha lasciato il Ducati-Xerox è fuori da ogni gioco...sarà un caso? Vedere guidare Rea è da panico al discesone la sua ruota anteriore atterra appena in tempo per la velocissima curva a sinistra.
Invidia!! SUPERPOLE 3 Cal Crutchlow!!!! Superpole!!! L' inglese si prende il lusso alla sua seconda gara in superbike di mettere tutti in riga.
Precede Max Biaggi che ha provato in tutti i modi a prendersi la pole.
Il romano purtroppo nel rimanere in pista ostacola l' ultimo estremo tentativo di Haslam di migliorare la sua quarta posizione.
Bravo Smrz che come sempre in prova riesce a dire la sua, speriamo che domani in gara si ricordi di essere un pilota tanto veloce.
  1  35 Crutchlow C.
(GBR) Yamaha YZF R1 1'42.092 2 3 Biaggi M.
(ITA) Aprilia RSV4 1000 F. 1'42.513  3   7 Checa C.
(ESP) Ducati 1098R 1'42.586  4  91 Haslam L.
(GBR) Suzuki GSX-R1000 1'42.596  5  65 Rea J.
(GBR) Honda CBR1000RR 1'42.807  6  96 Smrz J.
(CZE) Ducati 1098R 1'42.889  7  67 Byrne S.
(GBR) Ducati 1098R 1'42.960  8  11 Corser T.
(AUS) BMW S1000 RR 1'43.152  9  50 Guintoli S.
(FRA) Suzuki GSX-R1000 1'42.984  10 111 Xaus R.
(ESP) BMW S1000 RR 1'42.999  11   2 Camier L.
(GBR) Aprilia RSV4 1000 F. 1'43.039  12  66 Sykes T.
(GBR) Kawasaki ZX 10R 1'43.199  13  76 Neukirchner M.
(GER) Honda [...]

Leggi tutto l'articolo