SUPERBIKE: QUI DI LENTO NON C'E' VERAMENTE NESSUNO!

Poco prima ho fatto due passi in pit lane mentre le prove delle supersport erano nella sua parte finale, i piloti rientravano ed uscivano senza sosta, il tempo di cambiare le gomme, guardare il monitor dei tempi, tornare in pista e aprire il gas in posizione "fuori ogni logica".
Mi ha colpito un pilota, si è fermato davanti al suo box nella pit lane, hanno tirato su la moto sui cavalletti e lui è rimasto in sella a guardare il vuoto, anzi, a guardare il suo futuro immediato...
Il meccanico non aveva ancora finito di avvitare il dado del perno ruota posteriore, quando il polso destro del pilota già apriva il comando gas.
Pit stop finito.
Pacca sulla spalla e via a cercare di togliere un maledetto decimo.
Un tempo che nella vita reale neppure esiste.
Questo è il motociclismo nella sua essenza più pura.

Leggi tutto l'articolo