SUPERBIKE : LE PRIME PROVE LIBERE DI ASSEN VANNO A TOM SYKES

Il rider della Kawasaki davanti a Guintoli e Melandri.
Tom Sykes è stato il più veloce nel primo turno di prove libere della Superbike ad Assen, teatro del terzo round del 2013.
Il rider della Kawasaki in un turno caratterizzato dal meteo (c’è stata una leggera pioggia e temperature non proprio primaverili) ha infatti fermato il cronometro sul tempo di 1’58.947, crono di 491 millesimi migliore di quello fatto segnare dal francese Sylvain Guintoli, in sella ad una delle Aprilia Factory RSV4.
Terzo tempo per Marco Melandri.
Il ravennate di casa BMW che ha girato in 1’59.696 è seguito dal team-mate Chaz Davies, vincitore di entrambe le manche ad Aragon e dalla Honda del Team Pata del britannico Leon Haslam, ieri protagonista dell’esibizione delle Bike Trial e oggi purtroppo protagonista di una caduta che sembra essergli costata la frattura del piatto tibiale.
Jules Cluzel in sella alla Suzuki GSX-R1000 del Team Fixi Crescent è invece sesto davanti alla prima Ducati, quella del nostro Ayrton Badovini.
Il pilota del Team Alstare si è messo dietro la seconda Suzuki, quella di Leon Camier, il team-mate Carlos Checa e Ivan Clementi, decimo con la BMW S1000 RR del Team HTM Racing.
Seguono due Aprilia, quella dell’irlandese Eugene Laverty e quella del romano Davide Giugliano, Team Althea.
Assen – FIM Superbike World Championship – Prove libere 1 1.
Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 1’58.947 2.
Sylvain Guintoli (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 1’59.438 3.
Marco Melandri (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR 1’59.696 4.
Chaz Davies (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR 2’00.728 5.
Leon Haslam (Pata Honda World Superbike) Honda CBR1000RR 2’01.112 6.
Jules Cluzel (Fixi Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 2’01.730 7.
Ayrton Badovini (Team Ducati Alstare) Ducati 1199 Panigale R 2’02.597 8.
Leon Camier (Fixi Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 2’02.638 9.
Carlos Checa (Team Ducati Alstare) Ducati 1199 Panigale R 2’02.809 10.
Ivan Clementi (HTM Racing) BMW S1000 RR 2’02.943 11.
Eugene Laverty (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 2’03.037 12.
Davide Giugliano (Althea Racing) Aprilia RSV4 Factory 2’03.362 13.
Max Neukirchner (MR-Racing) Ducati 1199 Panigale R 2’03.533 14.
Michel Fabrizio (Red Devils Roma) Aprilia RSV4 Factory 2’04.133 15.
Mark Aitchison (Team Effenbert Liberty Racing) Ducati 1098R 2’04.322 16.
Loris Baz (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 2’04.374 17.
Vittorio Iannuzzo (Grillini Dentalmatic SBK) BMW S1000 RR 2’05.478 18.
Alexander Lundh [...]

Leggi tutto l'articolo