SUPERBIKE GERMANIA: LA PRIMA DI HAGA. SPIES SOLO QUINTO

il mondiale superbike da fuoco alle polveri dopo una lunga pausa estiva.
Haga l' ha sfruttata per riprendersi dalla caduta di Donington.
Spies per far chiarezza nel suo futuro, un altro anno in superbike e poi in motogp.
Il tutto gia ufficializzato dalla firma sul contratto.
Biaggi parte con al moto numero due per una caduta durante le prove libere, stessa sorte per Rea e la sua honda.
Haga in gran spolvero fa suo il primo turno Q1 usando una gomma da gara.
Al contrario Spies sembra faticare leggermente di più, ma l' americano ama sempre prendere le misure al tracciato con i suoi tempi.
Fuori Hopkins ancora rallentato dalla sua anca.
Fuori anche Muggeridge che oggi troviamo vestito di suzuki-alstare.
Al q2 rimangono in 16 ed Haga fa capire subito chi comanda da quelle parti e scende sotto il 56.
Mentre Corser porta la Bmw al secondo posto provvisorio nella gara di casa, Troy si dimostra un maestro nel giro secco nonostante l' età e il cambio moto! Ottimo Biaggi che su una pista non adatta alla sua RSV4 per via delle numerose buche si piazza benissimo, segno di costanti passi in avanti dello sviluppo della 1000 di Noale.
Alla partenza dell' ultimo e decisivo Q3 il primo ad uscire è Haga che parte con una gomma usuta al contrario di Spies e Biaggi e partono con gomma nuova.
A sorpresa Fabrizio si installa in prima posizione ma è un fuoco di paglia subito l' inglese Rea gli ruba il palcoscenico con un tempo che sembra mantenerlo in pole fino alla fine del Q3 ma Haga non è daccordo, oggi il nipponico non si tiene e scende in pista con intenti bellicosi.
Da sei decimi a tutti nel primo intermedio, li perde nel secondo e ne conquista altri due sul traguardo.
Prima pole per Nori e la sensazione è che domani possa fare gara solitaria.
Spies solo quinto ha evidenti problemi di set up, la moto è nervosa e non troppo veloce e per domani solo il suo manico può salvarlo da un secondo posto che gli serve.
Da segnalare il passo Gara di Rea.ottimo.
1.
Noriyuki Haga JPN Ducati Xerox 1098R 1min 55.489s 2.
Jonathan Rea GBR HANNspree Ten Kate Honda CBR1000RR 1min 55.749s 3.
Leon Haslam GBR Stiggy Motorsport Honda CBR1000RR 1min 55.776s 4.
Michel Fabrizio ITA Ducati Xerox 1098R 1min 55.927s 5.
Ben Spies USA Yamaha WSB YZF R1 1min 55.938s 6.
Troy Corser AUS BMW Motorrad S1000RR 1min 56.296s 7.
Max Biaggi ITA Aprilia Racing RSV-4 1min 56.440s 8.
Carlos Checa ESP HANNspree Ten Kate Honda CBR1000RR 1min 56.699s 9.
Tom Sykes GBR Yamaha WSB YZF R1 1min 56.406s 10.
Shane Byrne GBR Sterilgarda Ducati 1098R 1min 56.663s 11.
Fonsi Nieto ESP DFX [...]

Leggi tutto l'articolo