SUPERBIKE, TEST VALENCIA, SI FA SUL SERIO ( I TEMPI)

          Da sinistra a destra, Haslam (suzuki-alstare), Toseland (yamaha motor italia), Guintolì (suzuki-alstare).
Cliccare sulle foto per ingrandirle.
In superbike non esistono scuse e pretattica, quando si è in pista si fa sul serio, eccome! Così accade che una semplice giornata di test diventi occasione di scontro per i piloti dei team ufficiali impegnati al Ricardo Tormo.
Poco contano i tempi, in questa fase si deve sviluppare la moto, oppure conoscerla.
Infatti sono tanti i piloti che rispetto all' anno scorso hanno cambiato sella.
Per Crutchlow e Toseland (yamaha r1) si tratta di una moto totalmente nuova.
Per Haslam (suzuki),Neukirchner (honda) un cambio ma nella medesima categoria.
Per Camier (aprilia) e Guintoli (suzuki) un passaggio dalla British superbike al Mondiale superbike.
I TEMPI 1° Haslam (Suzuki) 1'34"5 2° Biaggi (Aprilia) 1'34"7 3° Toseland (Yamaha) 1'34"8 4° Rea (Honda) 1'34"9 5° Crutchlow (Yamaha) 1'35"1 6° Neukirchner (Honda) 1'35"8 7° Camier (Aprilia) 1'35"8 8° Hoffman (Aprilia - test team) 1'35"8 9° Guintoli (Suzuki) 1'36"1 I TEMPI DEL SECONDO GIORNO 1.
M.
Biaggi (Aprilia Racing) 1.33.8 2.
L.
Haslam (Suzuki Alstare) 1.34.0 3.
C.
Crutchlow (Sterilgarda Yamaha) 1.34.1 4.
J.
Rea (Hannspree Ten Kate Honda) 1.34.2 5.
J.Toseland (Sterilgarda Yamaha) 1.34.3 6.
M.Neukirchner (Hannspree Ten Kate Honda) 1.34.7 7.
S.Guintoli (Suzuki Alstare) 1.35.0 8.
L.Camier (Aprilia Racing) 1.35.2.

Leggi tutto l'articolo