SUPERBIKE VALENCIA

superbikevalencia: ancora una volta ben spies...ma con dubbio! allora, per come la vedo io un ragazzo arriva dagli stati uniti dopo aver vinto 3 titoli ama (che diciamolo pure, non contano veramente nulla) e si mette dietro haga, biaggi, checa e soci...bravo lui o scarsi gli altri? la domanda è drammatica, la superbike gode di una fama meritata, belle gare, ottime moto (alcune pure piu veloci di certe motogp...), eppure sembra esserci un livello di competizione relativamente scarso...tolto spies i giovani faticano ad emergere per mancanza di mezzi o talento o sponsor..rea..sykes sono il futuro e da loro ci aspettiamo molto..ma adesso cosa guardiamo? biaggi e haga prender paga da spies che per giunta non conosce neppure le piste!! corser nelle retrovie al pari di xaus con le bmw..ma cosa manca alla superbike per creare un vivaio? sicuramente manca una classe che porti i piloti piu forti alla superbike..le 600 supersport sono moto completamente differenti..le superstock 1000 non hanno elettronica ne la ciclistica delle superbike..ne a loro volta offrono un livello di competizione molto elevato..
in motogp a portare piu in alto l asticella del livello ci hanno pensato prima rossi..e ora stoner (che mette una notevole pressione all italiano in quasi ogni gara)..ma anche pedrosa e lorenzo non scherzano..piloti tecnici, metodici, ma in superbike chi ha alzato l asticella? sicuramente ora ben spies.., come in passato fecero fogarty e la ducati (Creando il primo team veramente ufficiale in superbike), ma siamo ancora lontani dal livello di competizione della motogp, pensiamo a un bayliss che dopo anni di motogp e alcune belle prestazioni (il primo anno con la ducati, troy era spesso secondo,terzo e quarto nella prima parte di stagione), torna in superbike e prima domina con la 999 e quindi l anno scorso con la 1098..la sua superiorita a volte era cosi netta da far pensare a un divario di regolamento fra le moto!!!! ora mi dicono che spies l anno prossimo andrà in motogp a cercare, giustamente, nuove sfide..e ora critico la superbike che non si puo permettere di perdere tali piloti che alzano il livello di competizione e fama, altrimenti cosi come lo si pensa adesso..la superbike sara sempre un campionato divertente ma di basso livello umano...

Leggi tutto l'articolo