Saldi: “Al via lo stesso giorno in tutta Italia”

da Adico Le Regioni trovano l'intesa sulle date di partenza dei saldi invernali e festivi – si legge nella nota dell’ADICO – sottoscrivendo un documento unitario che propone l'avvio delle vendite scontate contemporaneo su tutto il territorio nazionale "al fine di favorire unitariamente misure a tutela della concorrenza".
La scelta della data unificata – spiegano gli esperti dell’ADICO – ricade sul primo giorno feriale dopo l'Epifania e il primo sabato di luglio: sono le date di partenza dei saldi invernali e festivi.
"Le singole Regioni – si legge nel protocollo d'intesa – si dovranno impegnare a dare seguito a tale decisione con propri atti".
La proposta di una uniformità nazionale nella data di avvio dei saldi era stata avanzata a ottobre dalla Confcommercio.
Secondo l'organizzazione, la "parcellizzazione" a livello regionale "disorienta i consumatori e danneggia le imprese, anche a causa di una 'transumanza'" della clientela "tra le varie regioni".
La data unica rappresenta un grande segno di rispetto e sensibilità sia verso i cittadini consumatori, che verso gli operatori del commercio – spiega il presidente dell’ADICO, Carlo Garofolini – anche se rimane del parere che solamente la liberalizzazione dei saldi, può incentivare una vera concorrenza.
La data unica – conclude Carlo Garofolini – non porterà infatti una riduzione dei prezzi del mercato e non consente agli esercenti di scegliere quando scontare la merce, a seconda della situazione del proprio esercizio o della propria zona.

Leggi tutto l'articolo