Sale d'attesa

Sale d'attesa, bianche stanze anonime disadorne fredde e vuote, e gente gente che attende.
Gente normale, gente banale con facce tese o spente, di gente che attende.
Attende, attende qualcosa o qualcuno.
Qualcosa, che possa cambiare la noia di sempre, qualcosa che nasca, o che muoia.
Attende qualcuno, qualcuno che dica, di bene o di male, che importa, soltanto che dica.
                                                refusi

Leggi tutto l'articolo