Salernitana: l’Empoli espugna l’Arechi e ridimensiona i sogni di leadership della Salernitana

LA SALERNITANA di Mimmo SCAFURI Salernitana: l’Empoli espugna l’Arechi e ridimensiona i sogni di leadership della Salernitana Cerchiamo un moderatore che sappia gestire in autonomia il forum di sportcinema, massima libertà di espressione e se sei appassionato di cinema puoi scrivimi per informazioni all’indirizzo di posta telematica di: alessio.101@tele2.it Cerchiamo Amministratori di Blog amici che intendono Linkarci il Sito per proporre un libero scambio e un reciproco interesse di pubblica utilità, la collaborazione dovrà essere permanente e non saltuaria, Grazie.
http://www.sportcinema.it SALERNITANA 2008?2009 Descrizione del video: Salernitana ? Empoli 0?1 di Vannucchi autore del Clip by mikeyring su: http://mykeyring.blogspot.com L’Empoli di mister Baldini espugna l’Arechi e si attesta al primo, posto in classifica, in attesa del recupero della gara del Sassuolo, confermando, cosi, i pronostici che vogliono la squadra toscana tra le favorite alla promozione diretta in serie A.
Mister Castori all’ultimo momento ha dovuto fare a meno anche dell’influenzato Turienzo, mentre per scelta tecnica ha lasciato ancora una volta a riposo Soligo e Pestrin, guariti clinicamente ma non pronti per un impiego immediato.
La defezione dell’attaccante argentino ha costretto il trainer granata ad affrettare il rientro di Re Artù, che nonostante la buona volontà, ha palesato una condizione atletica approssimativa, anche se un suo colpo di testa, ad inizio partita, deviato miracolosamente dal portiere ospite, poteva cambiare il volto della gara.
L’Empoli, di contro, ha giocato la sua onesta partita, mettendo in vetrina i suoi assi e dimostrando, sebbene a tratti, le sue grandissime potenzialità, che aumenteranno notevolmente con il recupero di gente del calibro di Saudati e Flachi.
Se a tutto ciò aggiungiamo la svista del "compassato" Farina, quasi "scocciato" per essere stato designato a dirigere una partita di serie B, che ha sorvolato su di un fallo di mani di Pasquato nell’azione del goal, il gioco è fatto.
Sul fallaccio inutile di Barrionuevo a centrocampo, per la serie la follia non ha limiti, che ha costretto la squadra a giocare in inferiorità numerica, vogliamo stendere un velo pietoso per non esprimere giudizi affrettati su tali comportamenti, che di fatto ha consentito ai toscani la possibilità di giocare sul velluto.
Per carità una sconfitta contro l’Empoli era nelle previsioni, anzi in caso contrario si potevano delineare scenari diversi, ma perdere per un errore arbitrale, per una ingenuità [...]

Leggi tutto l'articolo