Salerno, Filcams CGIL su dramma lavoratori Istituto di Vigilanza Guardian

Sindacato 13 gennaio 2015 Salerno, Filcams CGIL su dramma lavoratori Istituto di Vigilanza Guardian I protagonisti dei drammatici fatti dei giorni scorsi, quando alcuni lavoratori dell’Istituto di Vigilanza Guardian sono saliti sul tetto della sede della Società ed uno di essi ha minacciato di lanciarsi nel vuoto perché esasperato dai mancati pagamenti da parte dell’azienda e stremato dalle condizioni in cui è chiamato a rendere il proprio servizio, hanno deciso di affidarsi alla Filcams CGIL di Salerno per tentare una risoluzione a queste problematiche che procurano un estremo grado di tensione sociale.
Il primo passo volto alla tutela di questi lavoratori non poteva che essere la richiesta di convocazione dell’Azienda sul tavolo prefettizio, per esperire la procedura di raffreddamento che scaturisce dallo stato di agitazione proclamato, cui il massimo organo di Governo della Città ha prontamente risposto convocando le parti per mercoledì 14 gennaio alle ore 9, dimostrando ancora una profonda sensibilità per i drammi economici e sociali che attraversano questa città ormai da anni e che questo inizio di 2015 sembra aver fortemente acuito.
La Filcams CGIL confida nella possibilità di un esito positivo del tavolo prefettizio, laddove ad essere affrontato non potrà essere solo il puro e semplice aspetto economico della vicenda, che dovrà piuttosto essere contestualizzata e risolta in una cornice più ampia che comprenda anche le condizioni di lavoro delle Guardie Giurate, alle quali non può esser chiesto di mettere a repentaglio la propria stessa incolumità senza nemmeno la certezza del pagamento delle spettanze dovute.
http://www.salernonotizie.it/2015/01/13/salerno-filcams-cgil-su-dramma-lavoratori-istituto-di-vigilanza-guardian/

Leggi tutto l'articolo