Salini, The Voice? Rai servizio pubblico

(ANSA) – ROMA, 22 FEB – “Freccero sta lavorando molto, l’ho chiamato per un anno per sparigliare le carte di una rete che aveva bisogno di tornare a essere illuminata.
Ha idee geniali, quando si prova a fare cose nuove si rischia.
Poi bisogna tener sempre presente che siamo servizio pubblico e non cedere alla tentazione di una provocazione fine a se stessa.
Su The Voice, appena mi sono stati sottoposti i nomi della giuria, ho posto un tema di opportunità su un giudice, un’osservazione anche di buon senso.
Non è politically correct, è servizio pubblico e non è una brutta parola.
E’ la nostra mission per cui stiamo qui”.
Lo dice l’amministratore delegato della Rai Fabrizio Salini, intercettato dall’ANSA a Viale Mazzini, rispondendo alle parole di Freccero, che ha anche detto che l’ad lo avrebbe implorato di fare il direttore di Raidue.
“L’ho chiamato e sono contento che stia lavorando con passione e spero lo faccia ancora meglio.
Se l’ho implorato? Per abitudine sul lavoro non imploro nessuno”, spiega Salini.