Salone di Ginevra, il suv Audi Q5 diventa ibrido

Audi è una delle Case automobilistiche che tra poche ore inizierà la presentazione dei suoi nuovi modelli a Ginevra.
Saranno gli stessi che rimarranno in mostra nello stand per il grande pubblico proveniente da tutto il mondo dal 7 al 17 marzo.
Tutte le novità al Salone presenteranno chiaramente la voglia della Casa di intraprendere la strada dell’elettrificazione, come già abbiamo detto nei giorni scorsi.
Tra le vetture esposte ci sarà anche la nuova variante ibrida plug-in del suv dei Quattro Anelli Audi Q5.
L’auto sarà ordinabile a partire dai prossimi mesi, capace di offrire un’autonomia in modalità solo elettrica maggiore di 40 km nel nuovo ciclo WLTP.
Audi Q5 è contraddistinta dalla sigla TFSI come gli altri ibridi della Casa, visto che si deve differenziare dagli altri modelli completamente elettrici che vengono battezzati con la denominazione e-tron.
Tutte le nuove vetture Phev monteranno un propulsore TFSI, si tratta di un turbocompresso a iniezione diretta di benzina a cui viene affiancato un motore elettrico e una batteria agli ioni di litio, che viene posizionata sotto il vano bagagli.
Il motore a combustione presente sulla nuova Audi Q5 ibrida è un 2.0 e invece quello elettrico è sincrono a magneti permanenti.
La proposta per i clienti è duplice per quanto riguarda la potenza, è possibile scegliere infatti la variante da 299 Cv e 450 Nm di coppia oppure quella eccezionale da 367 Cv e 500 Nm di coppia.
Il sistema ibrido offre la massima efficienza e un elevato livello di comfort.
Il conducente può scegliere le modalità di marcia EV, Auto e Hold per dare rispettivamente priorità alla trazione elettrica, alla modalità ibrida o al risparmio di energia.
La nuova Audi Q5 ibrida presente al Salone di Ginevra monta anche il sistema predictive efficiency assist che contribuisce ad aumentare l’autonomia elettrica.
Il guidatore riceve anche un feedback tattile al pedale dell’acceleratore che lo sensibilizza ad usare lo stile di guida più efficiente.
Il sistema di ricarica compact con il cavo e il pannello di controllo sono presenti di serie su tutti i nuovi modelli ibridi della Casa, come optional sono invece disponibili un connettore e un cavo per le stazioni pubbliche.
E-tron Charging Service è invece il servizio di ricarica optional che permette di accedere a una vasta rete di colonnine pubbliche con una card apposita.
La nuova Audi Q5 ibrida plug-in è gestibile anche da remoto con l’app myAudi connect sullo smartphone.

Leggi tutto l'articolo