Saltò fuori una bottiglia di champagne-40

Saltò fuori una bottiglia di champagne-40
 
«Oh, Tlìc, che figura! Dopo tutto quello che m’hai dato, addormentarmi così... Senza neppure un bacio» provò a recuperare la mancanza.
Tutti e tre assieme facevano una bella immagine. Silvia osò uscire, anche così nuda, per recuperare la borsa di Tlìc rimasta al bar con dentro la preziosa Rolleiflex. Lui la attrezzò e tutti si misero in posa: madre e figlia con una mano sul cazzo del comune amante.
L’autoscatto fece tutto il resto. Le risate si sprecarono, poi a tavola a gustare la cena fredda che aveva preparato Sylvie. E qui saltarono fuori le sue idee per avere il suo Tlìc vicino. Il suo sogno.
Questo sì, quello no poi giunse la proposta di Marie Claire.
«Forse è egoistico quello che sto per dire. Ma la cosa più semplice e sensata sarebbe quella che fosse Tlìc a venire qui con noi. Potremmo adattare l’ultimo piano e ne verrebbe un bell’appartamento per voi con un piccolo laboratorio fotografico per Tlìc. La stagione è andata molto ben...

Leggi tutto l'articolo