San Gennaro Vesuviano, papà lancia la figlia dal balcone. La disperazione della mamma medico: ha provato a rianimarla

Quando l'ha vista a terra, immobile e con la testina reclinata su un lato, si è precipitata fuori da casa, ha preso il corpicino tra le mani e con tutto il fiato che aveva in petto ha cominciato a praticarle la respirazione bocca a bocca nel disperato tentativo di rianimarla. Mamma e medico, la 31enne Agnese D'Avino non è tuttavia riuscita a salvare la sua Ginevra, 16 mesi appena, scaraventata da suo marito e padre della piccola, Salvatore Narciso, che l'ha lanciata dalla finestra al secondo piano del palazzo dove abita la famiglia D'Avino, in via Cozzolino a San Gennaro Vesuviano, popoloso comune del Napoletano.
Dopo la follia Salvatore ha tentato di uccidersi, gettandosi anche lui di sotto. Ricoverato all'ospedale Cardarelli di Napoli, ma le sue condizioni non sono gravi.

All'origine del gesto una violenta lite scoppiata la notte prima nell'appartamento della coppia che si trova a pochi metri dalla Reggia di Caserta. Sembrava un lunedì come tanti. Ma non per Salvatore, 35 anni, im...

Leggi tutto l'articolo