San Mattia - Conferenza del 15 marzo 2002

15 marzo 2002
      Tutte le malattie hanno una conseguenza a livello psicologico e relazionale.
In psicosomatica non abbiamo mai certezze, ma solo ipotesi.
Necessità di affrontare le malattie con un approccio "pluridimensionale" in un ottica "interdisciplinare".
Operare una distinzione, tra malattia e sindrome: a) per malattia s'intende una serie precisa di elementi ben caratterizzati e individualizzati, b) per sindrome si intende una serie di reazioni e di più elementi complessi e non sempre chiaramente definibili e distinti tra loro.
Cogliere la differenza tra paura e fobia: a) la paura, è una reazione ragionevole davanti ad una realtà che, in qualche modo e maniera, è "pericolosa" per il nostro benessere ed equilibrio, quindi è una reazione giustificata (e, molte volte, anche produttiva).
b) La fobia, è una paura irragionevole (perché non "proporzionata", "ossessiva", "sistematica") che si presenta anche di fronte a realtà o situazioni che non sono "pericolosi" (per il nostro benes...

Leggi tutto l'articolo