San Rossore (PI): Festival del Camminare

Tanti gli itinerari e le occasioni per un'immersione nella natura e nei favolosi scenari della Toscana.
Dal 4 settembre al 7 novembre, il Walking Festival, dopo la pausa estiva torna per condurvi ancora fra gli angoli di paradiso di questa terra unica.
Un passo dopo l'altro per guadagnare tempo.
Una sequenza di movimenti lenti che acquistano un significato diverso per via del teatro che li ospita e li orienta, disegnando su una mappa che non c'è un percorso ideale contrassegnato da tappe che prendono forma e senso in un territorio che non è solo quello sotto i piedi e negli occhi ma che trascende i confini della geografia per radicarsi nel cuore e nella mente.
Nella natura protetta dei parchi, sotto il segno della convivialità, il Festival del Camminare vi farà conoscere ancora nuovi Parchi Naturali per centinaia di eventi, ottenendo per risultato una festa capace di eliminare idealmente il mare che divide la costa dalle isole, una rassegna di passi che si inseguono alla scoperta di luoghi straordinari, un incontro tra desiderio di conoscenza e necessità di condivisione delle proprie emozioni e delle proprie esperienze.
In qualunque modo si decida di intendere la sequenza di passi e di farli incrociare con quelli di altri, ogni Parco coinvolto offrirà ai propri ospiti un'immersione totale nelle declinazioni di un movimento che nasconde spazi di interpretazione ispirati da luoghi ed emozioni.
Sono ancora numerose le aree protette da conoscere, da percorrere a piedi e da ammirare passo dopo passo ogni meraviglia della natura: il Parco interprovinciale della Val di Cornia, il Parco Regionale della Maremma, Parco Provinciale dei Monti Livornesi e il Parco di Migliarino, San Rossore e Massaciuccoli.
Dal camminare escursionistico a quello naturalistico, per scoprire i segreti dei Parchi e delle Riserve Naturali, interrogare il paesaggio mediterraneo sulle sue rarità.
Dal camminare Geo - attraverso itinerari che parlano di minerali, metallurgia, geomorfologia e geologia – a quello filosofico – che sviscera il senso di ogni passo.
Dal camminare salutistico - tra Fiori di Bach, erbe officinali, incontri sul beneficio del movimento, nordic walking - a quello tra i sapori e le tradizioni locali, con passeggiate che si concludono con degustazioni in aziende agricole, agriturismi e rifugi, attraversando pinete, vigneti e castagneti dal sottobosco rigoglioso, il regno delle api e del miele, delle bacche e dei liquori.
E ancora, il camminare storico, dalla preistoria agli Etruschi, ai valorosi Liguri-Apuani, ai potenti Romani [...]

Leggi tutto l'articolo