San Salvo: avviata l'istruttoria per le pratiche di condono dei sottotetti

L’art.85 della L.R.
n.15 del 26/04/2004 dà risposta a tutti i cittadini che hanno reso abitabili i sottotetti, consentendo loro di provvedere a condonare tali locali.
Il recupero abitativo è consentito per i sottotetti esistenti alla data di entrata in vigore della legge, ovvero alla data 31/12/2006...Il Comune di San Salvo, sulla base della suddetta legge regionale, ha avviato l’istruttoria delle pratiche attraverso l’ufficio urbanistica per dare risposta a quanti hanno espresso l’esigenza di ottenere la variazione d’uso dei sottotetti da soffitta ad abitazione.
Sono 103 le richieste di permesso di costruire presentate entro la scadenza del 31/10/2007.
Da un conteggio effettuato, considerato il numero delle unità immobiliari interessate, a conclusione dell’iter amministrativo gli oneri che il Comune incasserà saranno di  €  154.500,00 oltre ai diritti di segreteria ed ai relativi versamenti I.C.I.
e tassa rifiuti solidi urbani.
“Molti cittadini avranno la possibilità di rendere abitabili locali che prima non lo erano avendo usufruito di tale normativa; l’operazione risulta positiva anche per il Comune che incasserà gli oneri di costruzione” – commenta l’Assessore all’Urbanistica Angela Di Silvio.
Il Sindaco Gabriele Marchese ha dichiarato: “Si è data risposta a tutta una serie di esigenze abitative dei cittadini.
Gli introiti comunali verranno reinvestiti in opere di urbanizzazione per il miglioramento della vivibilità all’interno dei singoli quartieri”. 

Leggi tutto l'articolo